Home > Debian / Ubuntu, Server > Installare XEN su Debian Lenny

Installare XEN su Debian Lenny

xenGrazie alla distribuzione Debian Linux e al suo packet manager apt, l’installazione  del sistema di virtualizzazione XEN non e’ mai stata cosi’ semplice. Eseguendo i comandi illustrati in questa guida, in pochi minuti potrete installare e configurare il vostro primo server virtuale.

1)Installiamo il pacchetto chiamato  xen-linux-system-2.6.26-2-xen-amd64

apt-get install xen-linux-system-2.6.26-2-xen-amd64

2) Modifichiamo il file di configurazione di xen (/etc/xen/xend-config.sxp) lasciando decommentate (quindi senza il carattere # ad inizio riga) solamente queste linee:

(network-script network-dummy)
(network-script network-nat)
(vif-script     vif-nat)

3) Creaimo adesso il file su disco che dovra’ contenere il nostro virtual server.

dd if=/dev/zero of=/home/vps1.fs bs=1024 count=2048000

N.B. Verra’ creato un file grande 2G, come specificato nell’opzione ‘count’ del comando ‘dd’

4)Dobbiamo creare il file system sul file

mkfs.ext3 -F /home/vps1.fs

5) Lo montiamo per poter installare il sistema operativo

mount -o loop /home/vps1.fs /mnt/

6) Utilizziamo il comando ‘debootstrap’ per installare una Debian Lenny a 64bit per amd. Se il vostro server ha un’architettura diversa,  dovrete cambiare ‘amd64′ con quella corretta, che sara’ quasi certamente una di queste due: i386 o  ia64 Per installare debootstrap bastera’ eseguire questo comando come root: “apt-get install debootstrap”

debootstrap –include=”vim,ssh,udev” –arch amd64 lenny /mnt/ http://ftp.debian.org/debian

7)Cambiamo ora la nostra ‘root directory’

chroot /mnt/

8 ) Adesso siamo nel file system del nostro virtual server e dobbiamo  configurare la rete. Scriviamo quindi queste righe nel file /etc/network/interfaces

auto lo
iface lo inet loopback

auto eth0
iface eth0 inet static
address         192.168.1.2
netmask         255.255.255.0
gateway         192.168.1.1
network         192.168.1.0

9) Usciamo dal chroot e smontiamo /mnt

exit

umount /mnt

10) Sulla macchina padre creiamo il file di configurazione del vps:

mkdir /etc/xen/conf/

salviamo nel file /etc/xen/conf/lenny.conf questo:

name    = “lenny”
kernel  = “/boot/vmlinuz-2.6.26-2-xen-amd64″
ramdisk = “/boot/initrd.img-2.6.26-2-xen-amd64″
root    = “/dev/sda1″
memory  = 256
disk    = ['file:/home/vps1.fs,sda1,w']
vif  = [ 'ip=192.168.1.2' ]
extra   = “xencons=tty”
#Se avete una macchina multicore potrete scegliere quante cpu puo’ utilizzare il server virtuale
vcpus = 1
#Potete scegliere anche su quale cpu/core spostarlo
cpus = “1″
#La percentuale di cpu da utilizzare (200 = 2 cpu)
cpu_cap = 50

L’installazione e’ terminata!

E’ necessario riavviare il vostro server per farlo partire con il kernel xen, dopodiche’  potrete avviare il vostro server virtuale eseguendo come utente root questo comando:

xm create -c /etc/xen/conf/lenny.conf

N.B. L’opzione ‘-c’ serve per vedere a video la fase di boot del server virtuale

Per uscire dalla console digitate

Alt Gr + Ctrl + ]

Per collegarsi nuovamente alla console

xm console lenny

Per ottenere la lista dei virtual server avviati eseguite

xm list

Questo comando invece serve per spegnere il virtual server

xm shutdown lenny

Se si dovesse bloccare potrete spegnerlo in questo modo

xm destroy lenny

Per avviare la macchina è sufficiente digitare:

xm create /etc/xen/xen1.example.com.cfg

xm console xen1.example.cfg

  1. Allanh
    4 luglio 2010 a 14:48 | #1

    Sembra veramente semplice, spesso ho incontrato guide che mi facevano perdere..
    tra poco faro una prova vediamo :D

  1. Nessun trackback ancora...